9 Mar 2022

Fondo perduto per donne imprenditrici

Gli ultimi dati sull’imprenditoria femminile sono purtroppo sconfortanti: gli imprenditori in Italia sono quasi tutti uomini e le società per azioni vedono le donne in minoranza assoluta. Per le donne in Italia diventare imprenditrici è molto difficile, sono infatti ancora tanti i paletti economici e culturali che le bloccano

Ecco perché in questi giorni è stato stanziato un fondo perduto molto ricco, con lo scopo di modificare questo trend. La cosa particolarmente interessante è che questo fondo viene erogato attraverso due canali molto differenziati:

Per aziende già avviate e per aziende giovani ed in corso di formazione.

Quello che colpisce sono le cifre che verranno stanziate:

Le startup beneficiano di un tetto massimo di €250.000 al netto dell’IVA. Dunque le nuove aziende in rosa potranno beneficiare di una cifra che ha un tetto massimo veramente importante.

Per le imprese già esistenti il tetto massimo è ancora più elevato: in questo caso si può arrivare addirittura a €400.000.

Per saperne di più contatta la filiale a te più vicina.