22 Lug 2021

Resilienza delle PMI italiane

Le piccole e medie imprese italiane mostrano un elevato livello di resilienza, soprattutto in riferimento all’anno 2020, con una rinnovata spinta verso una crescita economica strutturale già a partire dal primo trimestre 2021.

Se è vero che la pandemia ha generato un enorme caos, quello che emerge mostra una certa capacità di resistere da parte del mondo dei servizi e del commercio. Più penalizzate sono invece le PMI a vocazione industriale, che però stanno mostrando ottimi segnali di rilancio. Per questo motivo c’è ottimismo per l’evoluzione dell’economia reale italiana, con un secondo semestre 2021 nel quale si pensa le PMI torneranno ad essere protagoniste.

Per saperne di più contatta la filiale a te più vicina.