8 Nov 2021

Nuova Finanziaria

La Legge di bilancio varrà 1,245 punti percentuali del PIL nel 2022 attestandosi sui 23,4 miliardi di euro. Tra gli obiettivi principali:
– sostenere l’economia nella fase di uscita dalla pandemia
– rafforzare il tasso di crescita nel medio termine e ridurre il carico fiscale per famiglie e imprese.

Nello specifico, per le imprese vengono prorogati gli incentivi fiscali legati al Piano Transizione 4.0. In assenza di ulteriori dettagli, è probabile che i benefici siano riconfermati con le attuali caratteristiche. Si tratta di un credito d’imposta, che dal 2020 ha sostituito super e iper ammortamento del precedente Piano Industria 4.0, ulteriormente potenziati e rimodulati dalla Manovra dello scorso anno, che ne aveva previsto l’estensione fino al 31 dicembre 2022, ora prolungati fino al 2023.

Il tax credit riguarda acquisti per beni materiali e immateriali nuovi (macchinari e strumenti, hardware e software, ricerca e sviluppo, innovazione e design, formazione 4.0). Aliquote e massimali cambiano a seconda della tipologia di investimento. Per conferme su importi e percentuali bisogna attendere la Legge di Bilancio vera e propria.

Visita il sito www.confidisardegna.it e contatta la filiale a te più vicina per rimanere aggiornato sulle importanti opportunità disponibili per le imprese nel prossimo futuro.